LA SETTIMANA DELLA CULTURA SCIENTIFICA e TECNOLOGICA a.s. 2003-04

  2003/04

i.t.i.P.   “L. Bucci"
Faenza
 

per informazioni : lalberghi@racine.ra.it

ENERGIA dal CAMPO MAGNETICO TERRESTRE
.......girando una manovella
.

Cosa fare

            Un avvolgimento di filo di rame viene fatto ruotare mediante una manovella.

Si orienta l’avvolgimento  secondo il campo magnetico terrestre, controllato mediante una bussola, e si aziona la manovella a velocità diverse. L’avvolgimento è collegato con uno strumento di misura.

 

Cosa osservare

            Se il piano della rotazione è orientato nello stesso verso del campo magnetico terrestre, si osserva che lo strumento segnala la generazione di una tensione elettrica in uscita.

Se lo si orienta in direzione perpendicolare, la tensione in uscita è decisamente minore.  

 

Osservazioni e commenti

 

1- In base alla legge di Faraday – Neumann la tensione che si genera dipende dalla intensità del campo megnetico e dalla velocità con cui le spire dell’avvolgimento “tagliano” le linee di flusso del campo. La maggiore intensità del campo la si ottiene orientando opportunamente l’avvolgimento.

 

2- La tensione ottenuta è molto bassa , ma sufficiente per essere misurata da uno  strumento sensibile.

Essa ha un valore diverso a seconda dell’orientamento del dispositivo rispetto alla direzione delle linee di forza del campo magnetico terrestre.

Le linee di forza sono dirette all’incirca nella direzione nord-sud.  

 - Energia
 - La bilancia inerziale
 - Centrale solare - idrogeno
 - Oggetti che rotolano
 - Le onde su corda
 - La ruota sospesa
 - I vortici atmosferici
 
  2002/03

 - La Piattaforma Rotante

 - Un Barometro ad acqua

 - Una Bilancia inerziale

 - Tre fori e tre zampilli

 - Il sistema solare
 
  2001/02
- Il Pendolo di Foucault
- Un esempio di gravitazione